I nostri ponti sospesi su funi

Il rumore scrosciante dell'acqua che scorre impetuosa sotto i piedi, la sensazione di essere sospesi letteralmente nel vuoto, l'adrenalina che sale ad ogni passo mentre le funi, mosse dal peso del corpo, improvvisamente ondeggiano: attraversare un ponte sospeso è un'emozione unica, una piccola sfida con se stessi che regala brividi inattesi.
Molti li chiamano "ponti tibetani", ma sono in realtà passerelle realizzate con grosse funi di acciaio saldamente ancorate al terreno, che possono essere attraversate in tutta sicurezza da grandi e bambini in diversi periodi dell'anno.

Nelle Valli di Primiero e Vanoi ce ne sono ben 5 e il più alto raggiunge i 32 metri d'altezza.

Se ti piacciono le sfide e non soffri di vertigini, non ti resta che armarti di coraggio e decidere quale sarà la tua prossima meta!

#PONTE VIA NOVA

Questo ponte sospeso, inaugurato nel corso dell'estate, nel suo punto più alto sfiora i 32 metri d'altezza! Per raggiungerlo ti basterà imboccare il sentiero della Via Nova, che parte dal centro storico di Pieve: camminando a mezza quota potrai immergerti nelle atmosfere autunnali del bosco ed ammirare suggestivi scorci sulle Pale di San Martino, sulle Vette Feltrine e sui borghi di Primiero!

#PONTE VAL NOANA

70 metri di lunghezza, quasi 30 di altezza: è il ponte tibetano della Val Noana che collega il Rifugio Fonteghi ai bucolici prati di San Giovanni. Dopo aver attraversato il ponte, non perderti le due nuove passerelle panoramiche costruite in zona: la prima ti regalerà una vista mozzafiato sul lago della Noana, mentre dalla seconda potrai osservare da vicino i tanti temerari che raggiungono questa valle selvaggia per praticare il canyoning!

#PONTE VAL DE LA VECIA

Immerso nel bosco e sospeso a oltre 20 metri di quota, questo ponte è adrenalina allo stato puro. Si trova sulla nuova ciclopedonale che collega Primiero a San Martino di Castrozza e con i suoi 58 metri lunghezza ti darà la giusta carica per proseguire fino alla meta! Il nostro consiglio? Prova questo percorso in ebike, affronterai senza fatica i quasi 700 metri di dislivello che ti separano dalle stupende vette dolomitiche!

#PONTE SENTIERO MARCIO'

È la vera chicca del sentiero Marciò, un facile percorso ad anello che in circa un'ora ti permetterà di addentrarti nel cuore della Foresta di Paneveggio, detta anche Foresta dei Violini per i leggendari abeti di risonanza che qui crescono rigogliosi! Il passaggio sul ponte sospeso ti consentirà di attraversare la forra del Travignolo e di osservare da vicino la straordinaria forza di questo torrente di montagna!

#PONTE VAL DI SCALA

Si tratta dell'unico vero ponte tibetano in uno dei punti più suggestivi della ferrata didattica Val di Scala, nella Valle del Vanoi. È accessibile solo ed esclusivamente con attrezzatura adeguata. Lungo 12 metri è sospeso su una piccola e caratteristica gola, che nei mesi primaverili è ricca d’acqua creando una spettacolare cascata. Consigiliato accompagnamento con Guide Alpine.

webcam
booking
discover smart
Piste & Impianti
social
Vacanze sicure