Green Way Primiero

"Natura come modo di essere"

Se stai pensando di trascorrere qualche giorno ai piedi delle Pale di San Martino sei già un tipo a cui sta a cuore la natura! Gran parte del nostro territorio fa infatti parte del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, famoso per i suoi boschi ricchi di abete rosso, per la sua biodiversità, per gli ambienti alpini di rara bellezza e naturalmente per le splendide Dolomiti, dichiarate dall’UNESCO patrimonio dell’Umanità.

Ma c’è di più: in questo angolo di Trentino utilizziamo esclusivamente energia pulita! Questo significa che quando sali in quota con gli impianti di risalita, ogni volta che scegli di muoverti con l’auto elettrica, quando pedali in sella a una ebike e persino mentre ricarichi il tuo smartphone lo fai nel rispetto dell’ambiente. 

Per i comuni delle valli di Primiero e Vanoi, dichiarati da Legambiente 100% rinnovabili, acqua e legno sono due risorse preziosissime perché consentono di far funzionare ben 14 centrali idroelettriche e due centrali a biomassa! Così siamo riusciti ad abbattere in maniera drastica le nostre emissioni di CO2 e a rivolgere il nostro sguardo verso un futuro più sostenibile, nella convinzione che vivere a basso impatto ambientale sia possibile e soprattutto realizzabile! 

Se anche per te il rispetto per l’ambiente è diventato un modo di essere e sei convinto che ogni scelta consapevole e ogni piccolo gesto possano contribuire a rendere il mondo più pulito, unisciti a noi e diventa il protagonista della rivoluzione verde già in atto!  

Come fare? Ecco i nostri consigli per trasformare la tua vacanza nel cuore Dolomiti in un’esperienza davvero green!

SALI IN QUOTA CON LA FORZA DELL'ACQUA

L’intera skiarea San Martino di Castrozza-Passo Rolle si trova all’interno del Parco Naturale e sia d’estate che d’inverno cabinovie, funivie e seggiovie funzionano tutte a energia idroelettrica, la stessa che utilizziamo per mettere in azione i cannoni della neve! Ridurre il consumo idrico è fondamentale e proprio per questo abbiamo progettato e costruito negli ultimi anni dei nuovi bacini artificiali! Non li hai notati? Quelli che d’estate sono specchi d’acqua ben integrati nell’ambiente circostante, diventano a inizio inverno una preziosissima fonte di acqua per l’innevamento programmato! Un esempio di come turismo e sostenibilità possano procedere di pari passo!

MUOVITI CON MEZZI ALTERNATIVI

Scegli di raggiungerci utilizzando mezzi di trasporto alternativi! Se prenoti un soggiorno in una delle nostre strutture ricettive ricevi in omaggio la Trentino Guest Card, che ti permette di usufruire dei trasporti pubblici locali gratuitamente, ancor prima di arrivare, e di otto ore di ricarica gratuita se ti muovi con la tua auto elettrica o ibrida! A volte trovare una colonnina disponibile può essere un problema? Non qui! Sono ben 16 le colonnine di ricarica presenti sul territorio, connesse con tutta Europa grazie alla rete Neogy. Cosa significa? Oltre ad avere la certezza di fare il pieno di energia rinnovabile prodotta in Primiero, potrai monitorare in tempo reale le prestazioni e la disponibilità di ogni colonnina, scegliendo di pagare come più preferisci, con la tua card, tramite app o con carta di credito.

Oltre alla rete pubblica ci sono hotel e ristoranti che hanno deciso di mettere a disposizione il servizio di ricarica ai loro clienti. Così, mentre scopri il territorio o assapori i piatti della tradizione il tuo veicolo si ricarica! Comodo vero?

RISPARMIA, RIUSA, RICICLA!

Ebbene sì, siamo dei “ricicloni” e ne andiamo fieri. Con l’impegno dei residenti e con il prezioso aiuto di tutti i nostri ospiti siamo riusciti a portare la raccolta differenziata ad una percentuale che va oltre l’82%. L’anno scorso è partito in via sperimentale l’utilizzo di skipass biodegradabili, in collaborazione con Dolomiti Superski e la nostra intenzione è quella di ridurre sempre più il materiale plastico usa e getta! Per migliorare però abbiamo bisogno anche di te! Differenzia sempre PLASTICA, VETRO e CARTA e gettali nelle apposite campane che trovi all’interno delle aree ecologiche. La raccolta differenziata può essere diversa da quella della tua città: per qualsiasi dubbio puoi dare un’occhiata al nostro riciclabolario o chiedere consiglio ai gestori della struttura che ti ospita.

RISCOPRI I NOSTRI BORGHI A PASSO LENTO

Oltre a trarne energia e calore, il legno è per noi una vera e propria fonte di ispirazione! A Mezzano, uno de I Borghi più belli d’Italia, le cataste di legna sono diventate originali installazioni artistiche, trasformando il paese in una galleria d’arte a cielo aperto, mentre Siror ospita un percorso tematico dedicato alle leggende del Primiero, rappresentate su grandi pannelli lignei intagliati da artisti locali e non. A Imèr invece hanno deciso di reinventarsi la street art in chiave alpina, ribattezzandola stre(e)t barch! Un modo originale di dare nuova vita al legno annerito dal tempo dei capanni agricoli (in dialetto barchi). Ti abbiamo incuriosito? Allora scarica la traccia gpx dell’anello Green Way Family e visita i nostri borghi in sella a una ebike!

PARTECIPA A UNO DEI GREEN WAY PRIMIERO TOUR

Come si trasforma l’acqua in energia? E come funziona un impianto a biomassa? Se vuoi scoprire il territorio e allo stesso tempo approfondire il tema energetico, magari insieme ad un gruppo di amici, scegli di organizzare un Green Way Primiero tour! Costruiremo insieme quest’esperienza in base ai tuoi interessi, al tuo tempo e alle tue esigenze, combinando escursioni nei luoghi più suggestivi del Parco Naturale a visite guidate alle nostre centrali. Stai pensando che sono importanti i chilowatt, ma lo sono altrettanto le chilo calorie? Siamo d’accordo con te! Per questo durante il tour ci sarà anche il tempo per deliziarti con i migliori prodotti del territorio, tutti naturalmente a km0.

FAI LA DIFFERENZA…ANCHE IN QUOTA!

I nostri boschi e le nostre montagne sono ecosistemi delicati, per proteggerli preferisci la borraccia alle bottigliette di plastica e ricordati di portare sempre con te nello zaino un sacchetto per conservare i rifiuti senza abbandonarli lungo il cammino. La natura te ne sarà grata! Ma che fare quando si incontrano cartacce, mascherine e lattine gettate a terra da altri? Se anche tu sei sensibile a questo tema e vuoi fare qualcosa per l’ambiente, raccogli quel che trovi mentre cammini tra le Dolomiti patrimonio UNESCO e gettalo nell’apposita Xchange Box posizionata in piazzetta Crodaroi, nel centro di San Martino. I giovani del paese, promotori del progetto EcoLogica della Montagna, li smisteranno in modo corretto e grazie al tuo prezioso aiuto daranno nuova vita ai rifiuti abbandonati lungo i sentieri!

SIGLA IL TUO PATTO CON GLI ALBERI

Grazie al progetto Trentino Tree Agreement puoi siglare un patto con gli alberi e dare il tuo contributo per ripristinare i boschi andati distrutti in seguito alla terribile tempesta Vaia, che il 29 ottobre 2018 ha sradicato e spezzato più di 4.000.000 di metri cubi di alberi, lasciando profonde ferite al nostro paesaggio. Con una donazione potrai contribuire alla crescita di uno o più alberi che verranno piantati in una delle tre aree interessate dal progetto: la Foresta dei Violini di Paneveggio, la Foresta dell’Eremo a San Martino di Castrozza e la Foresta Nascosta di Cadino. Vuoi fare anche tu la tua parte? Visita il sito ufficiale e scopri come diventare Amico, Sostenitore, Ambasciatore e Custode del patto con il bosco che verrà!
webcam
booking
discover smart
Outdoor
social
Vacanze sicure