Esperienze all'Alba e al Tramonto

Eventi imperdibili al sorgere e al calar del sole

Svegliarsi al suon dei campanacci, camminare tra i pascoli mentre il giorno si affaccia all’orizzonte o il sole si posa dietro le cime dolomitiche, condurre le mucche fino in stalla per poi assistere alla mungitura. Seguire il profumo di una torta appena sfornata e del latte fresco, lasciandosi catturare dal gusto di una vera colazione di montagna o di un gustoso aperitivo con protagonisti i formaggi di malga e i prodotti locali.

Provare in prima persona le attività che i malgari eseguono tutti i giorni, imparare come si fa il burro, un formaggio affinato alle erbe, ma anche come si dà il latte ai vitellini o si raccolgono le uova fresche delle galline. Ed infine concedersi una bella passeggiata, in alcuni casi con possibilità di Cheesenic, seguendo i consigli di chi questo magnifico territorio lo conosce come le sue tasche. Ma la vera ricchezza sta nel saluto schietto dei malgari, nelle loro mani vissute, nei loro sorrisi e nelle loro battute, nelle loro storie e scelte di vita… Poche ore trascorse insieme, che vi lasceranno il segno e il ricordo di un’esperienza che, siamo certi, vorrete ripetere.

ALBE IN MALGA A MALGA CANALI

Val Canali, mt 1.307
Luglio e agosto
Tutti i mercoledì – ore 6.00

Una malga e una stalla che sembrano uscite da una fiaba, invece è tutto vero. Lucia e Rita con le loro simpatiche famiglie vi aspettano per un buongiorno davvero speciale, offrendovi la possibilità di vivere in prima persona i ritmi della malga. Si comincia al pascolo, insieme a Giovanni, per portare le mucche in stalla e seguire la mungitura. Nel frattempo con Lucia proverete con mano alcune attività quotidiane, come fare il burro o andare a raccogliere le uova, piuttosto che dare da mangiare ai coniglietti. Come ricompensa delle vostre fatiche, una colazione davvero wow da gustare all’interno vicino all’arin (focolare) o, nelle mattine più calde, anche all’esterno. La vostra giornata all’insegna delle buone pratiche continua con una bella passeggiata verso i ruderi di malga Pradidali con la possibilità di potare con voi un picnic davvero speciale. 




Cosa farete:

  • Alle 6.00, insieme a Giovanni e ai suoi ragazzi, andrete a prendere gli animali al pascolo per poi condurli in stalla. Attenzione, però, a dove mettete i piedi!
  • Tutti in stalla per dimostrazione e prova, per chi lo vorrà, di mungitura. Non solo mucche ma tanti simpatici animali animano la piccola ma curatissima stalla.
  • Attività in malga: per oggi farete da braccio destro a Lucia…in malga c’è sempre qualcosa da fare, per esempio un buon burro con panna fresca o dare da mangiare ai coniglietti!
  • Colazione: il mattino ha l’oro in bocca, è proprio il caso di dirlo! Torte fatte in casa, ma anche formaggi e salumi locali, insieme ad un buon caffè e latte appena munto. Specialità della malga, lo smorum, una fritta dolce da gustare con la marmellata che vi ripagherà della levetaccia
Ritrovo in malga alle ore 6.00 fine dell’attività alle ore 8.30. 

Come proseguire la giornata: sarebbe davvero un peccato tornare subito a letto! Da Malga Canali partono diverse escursioni, una più bella dell’altra. Noi vi consigliamo:
  • di raggiungere i ruderi di Malga Pradidali (circa 45 minuti) con l’apposito sentiero. Questo è il luogo ideale per gustarvi il nostro Cheesenic che potrete richiedere alla malga e portare con voi per un pranzo open air direttamente su pascoli.
  • In alternativa, potete dirigervi verso il Rifugio Treviso (circa 45-50 minuti) sempre con facile sentiero che parte dal parcheggio appena sotto alla malga. 

Costi:

  • Attività in malga + colazione: € 20 adulti
  • € 10 bambini da 8 a 12 anni
  • € 5 bambini da 3 a 7 anni
  • bambini sotto i 3 anni gratuiti. 

Possibilità di Cheesenic extra per il vostro pranzo al sacco.


Info e prenotazioni:
Malga Canali
Tel. 320 8326226
Prenotazione obbligatoria, entro il giorno precedente, in base alla disponibilità.


CONSIGLI PER VIVERE L’ESPERIENZA AL MEGLIO

Come raggiungere la Malga
Dopo aver superato Fiera di Primiero (prima se si viene da San Martino di Castrozza), girare a destra (sinistra) seguendo le indicazioni per Passo Cereda. Percorrere la strada statale che porta verso il passo sino al primo bivio, dove si gira a sinistra imboccando la Val Canali. Proseguire sempre dritti per circa 2 km sino al ristorante Cant del Gal, quindi imboccare la strada a dx e seguirla fino alla fine dove troverete un parcheggio. A fianco del parcheggio sulla vostra sx trovate le indicazioni per raggiungere la malga che si trova a circa 100 mt.

Abbigliamento e attrezzatura
Sarete in malga, a circa 1300 mt di quota. Consigliamo un abbigliamento comodo e caldo al tempo stesso.
Più strati in montagna non guastano mai: dalla maglietta al pile, fino alla giacca antivento, una mantella per la pioggia … a seconda di come gira il tempo tutto può servire. Il classico abbigliamento a cipolla è la soluzione ideale!
Come calzature consigliamo un paio di scarponcini da montagna, o comunque scarpe comode e adatte a camminare sui prati (che spesso al mattino sono piuttosto bagnati). 

ALBA TREK al lago di calaita

L'emozione di un trekking all'alba nello splendido contesto del lago di Calaita.
Col Santo - Loc. Calaita
Sabato 19 e 26 giugno, e tutti i venerdì di luglio e agosto - Ore 05:00

Ritrovo presso il Lago di Calaita alle ore 5.00. Incontro con l'accompagnatrice di media montagna Elisa e partenza per il mini trekking fino al punto panoramico "Col Santo" dove si attenderà - sorseggiando un buon caffè fumante - il magico sorgere del sole sulle Pale di San Martino e la Valle di Primiero.

Rientro con giro ad anello fino al Rifugio Miralago e colazione con bevande calde, dolci fatti in casa, pane, burro e marmellate artigianali.

Percorrenza:
Circa un'ora e mezza di camminata - Livello facile
Dislivello + 500m

Adatto a tutti a partire dai 6 anni
Durata dell'esperienza: circa 3 ore


Prezzi (inclusi accompagnamento, colazione, assicurazione RC e gadget ricordo):
  • Adulti € 25

Programma dettagliato, info misure anti-covid e prenotazioni c/o Insolito Tour Design,
P.zza C.Battisti 21 Fiera di Primiero - cell. 335 8412812

BOTìRO SUNSET a malga fossernica

Malga Fossernica, Caoria
Venerdì 9 e 30 luglio, ore 15.30

Una facile escursione guidata per immergersi nei profumi e colori dei pascoli bio-diversi della Valle del Vanoi alla scoperta del suo oro giallo: il Botìro di Primiero di Malga, il burro d’ alpeggio a panna cruda Presidio Slow Food, che sarà il protagonista della vostra serata in quota.
Prima tappa la visita alla malga Fossernica di Fuori, culla di questa chicca gastronomica, dove Dimitri e Lily vi attendono per la mungitura per poi godere di un aperitivo narrato tra i prati per svelarvi i segreti di questa eccellenza casearia del Caseificio di Primiero.
Si rientra poi verso Malga Fossernica di dentro per una cena dal carattere tradizionale ed originale al tempo stesso, mentre potrete godere della magia del sole che tramonta sulla Valle del Vanoi.

Cosa farete:
  • Ritrovo ore 15.00 al Rifugio Refavaie per poi raggiungere con le proprie auto Malga Fossernica di dentro dove inizierà l’escursione
  • Ore 15.30 partenza da Malga Fossernica di dentro per una passeggiata guidata di circa un’ora alla scoperta di boschi , pascoli e della biodiversità di questo territorio
  • Arrivati Malga Fossernica di Fuori è ora di rifocillarsi! Qui vi attende Gianandrea del Caseificio di Primiero con un aperitivo narrato che vi farà scoprire le qualità del Botìro di Primiero di malga e come abbinarlo al meglio
  • A seguire tutti in stalla con Dimitri e Lily per assistere alla mungitura e vedere la vasca dove affiora, durante la notte, la panna cruda usata per produrre il Botìro 
  • Si riprende lo zaino per tornare nuovamente al punto di partenza dove ci attende una vera cena in malga. Protagonista ancora una volta il Botìro, esaltato dalla cucina tradizionale del luogo, ma non solo. 
  • Tra un piatto e l’altro alzate lo sguardo e godetevi la luce del sole che tramonta sulla verde vallata del Vanoi 
  • Rientro a casa, felici e contenti, con la propria auto

Costo:
  • € 35 adulti
  • € 20 bambini fino a 12 anni
I prezzi includono escursione guidata, degustazione botìro, cena in malga

Info e prenotazioni:
Ecomuseo del Vanoi  - tel. 0439 719106 – info@ecomuseo.vanoi.it  


CONSIGLI PER VIVERE L’ESPERIENZA AL MEGLIO


Come raggiungere la Malga
Dopo aver superato l’abitato di Caoria, seguite le indicazioni per il Rifiugio Refavaie, il nostro luogo di ritrovo. Da qui raggiungeremo la Malga Fossernica di dentro, ciascuno con la propria auto.

Abbigliamento e attrezzatura
Sarete in malga, a circa 1800 mt di quota. Consigliamo un abbigliamento comodo e caldo al tempo stesso.
Più strati in montagna non guastano mai: dalla maglietta al pile, fino alla giacca antivento, una mantella per la pioggia … a seconda di come gira il tempo tutto può servire. Il classico abbigliamento a cipolla è la soluzione ideale!
Come calzature consigliamo un paio di scarponcini da montagna, o comunque scarpe comode e adatte a camminare sui prati (che spesso sono piuttosto bagnati).



Tramonto in alpeggio a Malga Juribello

Malga Juribello - Passo Rolle
Tutti i venerdì di luglio e agosto, ore 16.30


Immerso tra gli spettacolari pascoli di Passo Rolle al cospetto delle Pale di San Martino, potrete calarvi nella vita quotidiana di una delle malghe trentine che ha fatto storia.
Malga Juribello è stata per diverso tempo scuola di casari, provenienti da tutto l’arco alpino, ed ancora oggi è il luogo di studio per ricercatori e studenti del mondo agricolo e caseario.
Qui, insieme alla famiglia Valorz, potrai provare trascorrere un pomeriggio da cui portare casa tante scoperte.
Dalla mungitura in stalla, alla visita alla fattoria didattica che vede protagonisti caprette, galline, conigli e cavalli.
Pietro, giovane ma esperto casaro della malga, vi accompagnerà a suon di curiosità in un aperitivo narrato a base di salumi trentini e formaggi di Primiero, per scoprire le caratteristiche che rendono unico ogni formaggio, grazie ad un percorso sensoriale guidato. Ovviamente non c’è aperitivo senza un brindisi e in malga non possono mancare le bollicine trentine di montagna, Trentodoc o un fresco succo mela biologico.
Per chi vuole proseguire la serata c’è anche la possibilità di fermarsi in malga per cena per assistere allo spettacolo nella natura dell’Enrosadira con il Cimon della Pala che si tinge di rosa prima di rimettervi in cammino per tornare a casa.

Cosa farete:
  • Ore 16.30: ritrovo in malga. Ad aspettarvi il sorriso di Pietro e della sua famiglia   
  • Tutti in stalla, le mucche stanno per arrivare dai pascoli. Andrete incontro ai pastori e potrete assistere alla mungitura scoprendo le tecniche più moderne che tengono conto del benessere animale, base per un latte di qualità.

Costo:
  • € 10 adulti
  • € 7 bambini fino 12 anni

    La quota comprende visite e attività in malga, merenda con formaggi e salumi abbinati ad un calice di Trentodoc o a un bicchiere di succo di mela.

Prenotazione richiesta:
Malga Juribello – tel. 348 8925841
Possibilità di cena in malga per assistere al tramonto e ritorno in autonomia


Consigli per vivere l'esperienza al meglio


Come raggiungere la Malga
La malga può essere raggiunta sia da Passo Rolle che dalla Val Venegia. A chi desidera di cenare in malga, consigliamo la partenza e arrivo da Passo Rolle.

Da qui avete tre alternative:
  1. Partenza dal parcheggio ex seggiovia Segantini seguendo la strada forestale con le indicazioni arriverete alla malga in circa 40 minuti. Rientro per la stessa strada.
  2. Partenza dal Passo in direzione Malga Rolle, poco sotto imboccate il sentiero sulla destra che attraversa la foresta dei Violini e vi porta, con un ultimo tratto di strada forestale, fino alla malga in circa 1 ora. Il rientro di circa 40 minuti dalla strada forestale che parte sopra alla malga (vedi percorso 1) così da fare un tour ad anello.
  3. Partenza dal parcheggio per Malga Juribello che si trova lungo da SS delle Dolomiti un paio di km superato il Passo in direzione Predazzo. Ritorno per la stessa strada. Circa 45 minuti a tratta.

Abbigliamento e attrezzatura

Sarete in malga, a circa 2000 mt di quota. Consigliamo un abbigliamento comodo e caldo al tempo stesso. Più strati in montagna non guastano mai: dalla maglietta al pile, fino alla giacca antivento, una mantella perla pioggia … a seconda di come gira il tempo tutto può servire. Il classico abbigliamento a cipolla è la soluzioneideale!
Come calzature consigliamo un paio di scarponcini da montagna, o comunque scarpe comode e adatte acamminare sui prati (che spesso sono piuttosto bagnati). Utile per il rientro, se volete fermarvi a cena, un frontalino o una pila.

Iniziativa realizzata in collaborazione con la Strada dei Formaggi delle Dolomiti.


Su prenotazione, al numero  348 8925841

webcam
booking
discover smart
Outdoor
social
Vacanze sicure