la nuova ciclopedonale

Il nuovo itinerario con “ponte sospeso” tra Primiero e San Martino di Castrozza.

Raggiungere San Martino di Castrozza da Primiero non è mai stato così facile!
A piedi o in mountainbike, la nuovissima ciclopedonale che parte da Siror ti consentirà di percorrere senza problemi i circa 700 metri di dislivello che separano queste due rinomate località del Trentino. Dopo esserti lasciato alle spalle il Primiero Pump Track, ti addentrerai tra i boschi che costeggiano il torrente Cismon, fino a raggiungere uno spettacolare ponte a funi in acciaio sospeso a più di 20 metri di quota, che con i suoi 58 metri di lunghezza ti permetterà di attraversare il rio “Val della Vecia”. Questo passaggio adrenalinico ti darà la carica necessaria per proseguire fino a San Martino di Castrozza, dove ti troverai a tu per tu con la meraviglia delle Dolomiti Patrimonio Unesco.  

Se sei un biker allenato, la ciclabile sarà una bella sfida e potrai metterti alla prova nei tratti di pendenza più impegnativi. Se invece non hai avuto il tempo di allenarti per affrontare al meglio itinerari medio-lunghi, meglio optare per la comodità di una ebike, scelta amatissima dalle famiglie e dai meno esperti.

Preparati  ad allargare i tuoi orizzonti!
Le mountain bike a pedalata assistita ti permetteranno di raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili in modo facile e soprattutto  ecosostenibile, visto che le ebike dei nostri noleggi utilizzano esclusivamente energia proveniente dalle centrali idroelettriche del Primiero. Ti piacerebbe provare? Scopri dove noleggiare la tua ebike e preparati a percorrere senza fatica la nuova ciclopedonale e tutti gli altri percorsi dedicati alle due ruote ai piedi delle Pale di San Martino.

Il tratto Primiero - San Martino di Castrozza impreziosisce la pista ciclopedonale che collega gli abitati di Imer e Siror, passando per Mezzano, Fiera di Primiero e Tonadico, e che si completa con il tratto panoramico che porta fino a Passo Rolle.



Info tecniche:

Partenza:
Siror
Arrivo:
San Martino di Castrozza
Lunghezza:
9 chilometri
Dislivello:
700 metri
Tempo medio di percorrenza:
a piedi 3 ore in mtb 2 ore
Scopri il percorso nel dettaglio
-
Partenza:
Imer
Arrivo:
Siror
Lunghezza:
9.5 chilometri
Dislivello:
200 metri
Tempo medio di percorrenza:
a piedi 2 ore in mtb 1 ora
Scopri il percorso nel dettaglio

Lungo il percorso da Paneveggio a Caoria è possibile vivere alcuni straordinari luoghi e contesti naturalistici del Parco.
A Paneveggio è possibile visitare, nella stagione estiva, il Centro visitatori "Terra Foresta" che racconta la grande foresta di abete rosso, nota come la "Foresta dei violini" per il legno di risonanza utilizzato dai liutai di ogni tempo. A Passo Rolle si ha una straordinaria visione del Cimon della Pala e a Tognola si incontra, il "Balcone panoramico sulle Dolomiti": da qui la vista spazia dalla catena porfirica del Lagorai alle Vette Feltrine, passando per l'imponente gruppo delle Pale di San Martino. Nella Valle del Vanoi è possibile conoscere il "Sentiero Etnografico", un "viaggio nel tempo e nello spazio".

Tempo medio di percorrenza: in e-mtb 5 ore 
Partenza: Caoria
Arrivo:
 Paneveggio
Lunghezza:
 39 chilometri
Dislivello:
 1179 metri
FAMILY BIKE
ITINERARI MOUNTAINBIKE
PUMP TRACK

webcam
booking
discover smart
Outdoor
social
Vacanze sicure