I Suoni delle Dolomiti 2024

Il festival di musica in quota sulle cime più belle del mondo

"Quando uomini e montagne si incontrano, grandi cose accadono." - W. Blake

Le pareti bianche delle Dolomiti saranno il tuo teatro, un prato verde e una coperta il tuo posto a sedere e, come effetti speciali, le mille sfumature della luce. Qui, tra guglie e cime meravigliose, potrai ascoltare musicisti di fama internazionale suonare dal vivo, ad un passo da te, ad un palmo di mano dal cielo.

Appuntamenti straordinari in una cornice naturale d’eccezione.
E a fine concerto? Un territorio tutto da scoprire!

Benvenuti a I Suoni delle Dolomiti: un connubio perfetto tra suoni e natura, in un palcoscenico unico al mondo.



Dal 4 al 6 settembre 2024: il TREKKING de I suoni delle dolomiti - Paolo Cognetti, Mario Brunello, Pietro Brunello

Voci, chitarra e violoncello per raccontare sulle Dolomiti le Badland americane

Il trekking de I Suoni delle Dolomiti è sempre qualcosa di speciale: per l’edizione 2024 del Festival si getta un ponte tra le montagne del Trentino e le Badland americane, attraverso le parole dello scrittore Paolo Cognetti e le canzoni di Dylan, Springsteen, Johnny Cash e altri, interpretate dalla voce e dalla chitarra di Pietro Brunello e dal violoncello di Mario Brunello. Un viaggio a tappe attraverso il cuore roccioso delle Pale di San Martino, fonte di ispirazione per lo scrittore Dino Buzzati della Fortezza Bastiani del “Deserto dei Tartari”, collegando i paesaggi di terre alte descritti da Cognetti nei suoi ultimi lavori e gli spazi immensi puntellati da scarni agglomerati dove hanno casa i personaggi delle canzoni dei grandi miti della musica a “stelle e strisce”.

 

L’iniziativa è a pagamento e i posti sono limitati.

 

Costo di partecipazione: € 470 a persona
Iscrizione a partire dalle ore 10.00 del 1 luglio 2024


Clicca qui per la prenotazione del trekking!

6 SETTEMBRE 2024, San martino di Castrozza - Paolo Cognetti, Mario Brunello, Pietro Brunello, Micah P. Hinson, Alessandro 'Asso' Stefana

Un concerto per concludere il trekking con l’America rurale nel cuore e nella mente

A conclusione del trekking, sarà la radura di Prati Col ad accogliere l’incontro tra le storie raccontate tra sentieri e rifugi e la realtà di quel tipo di America, scomoda e difficile, in cui è cresciuto il cantautore Micah P. Hinson, che assieme al chitarrista Alessandro “Asso” Stefana continuerà con le sue canzoni a raccontare le Badland e i suoi protagonisti.


  • Come arrivare  
    da San Martino di Castrozza a piedi su strada e poi su sentiero seguendo le indicazioni del festival
    0.20 ore di cammino, dislivello 30 metri, difficoltà T


  • Escursione con le Guide Alpine del Trentino
    ad € 15.00 a persona (sotto gli 8 anni gratuita). Agevolazione del 20% per i possessori di Trentino Guest Card. Prenotazione obbligatoria. Posti limitati.
    Modalità di partecipazione e dettagli in definizione


  • Recupero in caso di maltempo
    ore 17.30 Sala Congressi c/o Palazzo Sass Maor, San Martino di Castrozza
    I biglietti per l’accesso gratuito in sala sono in distribuzione fino ad esaurimento posti dalle ore 15.30 presso la cassa del teatro.
    

13 SETTEMBRE 2024, Val Canali - Lana Kos, Raffaele Abete e I Solisti di Verona

E lucevan le stelle. Duetti e arie immortali di Giacomo Puccini

Omaggio a uno dei più grandi operisti nel centenario della morte

Nel centenario della morte di Giacomo Puccini, I Suoni delle Dolomiti omaggiano con un progetto speciale uno dei maggiori operisti di tutti i tempi che ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica. Opere come La Bohème, Tosca e Turandot sono infatti ammirate ovunque per la loro bellezza melodica, profondità emotiva e potente drammaturgia. Saranno proprio le più famose arie e duetti delle opere del compositore toscano a condurre il pubblico sui prati di Villa Welsperg in Val Canali, ai piedi delle Pale di San Martino, per ascoltare le voci di Lana Kos, soprano, una delle stelle più brillanti nel panorama operistico mondiale, e di Raffaele Abete, uno dei tenori italiani emergenti sui palcoscenici internazionali. Con loro, I Solisti di Verona, ensemble formato da musicisti prime parti dell’Orchestra dell’Arena di Verona che da molti anni collaborano in vari progetti artistici, protagonisti nelle più grandi sale da concerto di tutto il mondo: Gunther Sanin al violino, Giampiero Sobrino al clarinetto, Sara Airoldi al violoncello e Roberto Corlianó al pianoforte, curatore delle trascrizioni. 

Musica inclusiva
Dal 2023 I Suoni delle Dolomiti cercano di aumentare il livello dell'accessibilità ai pubblici con disabilità.

Grazie ad una collaborazione con Remoove, questo concerto è accessibile a persone con disabilità motoria e sensoriale, garantendo un servizio dedicato di informazione e prenotazione e un supporto in loco per raggiungere il concerto - anche grazie a mezzi e bike inclusivi - e la possibilità, per le persone sorde,  di utilizzare i Subpac, innovativi strumenti audio-tattili che possono essere indossati come degli zaini e che vibrano al ritmo della musica permettendo la percezione sonora.

I servizi di supporto e accompagnamento dal parcheggio alla location dell'evento e l'utilizzo dei Subpac richiedono una prenotazione ai seguenti contatti: isuoniaccessibili@re-moove.it  - Telefono 0464 076840 - Whatsapp 351 7181793


  • Come arrivare
    a piedi da Tonadico lungo il sentiero Tonadico-Cimerlo
    ore 1.20 di cammino, dislivello 300 metri, difficoltà T

    oppure

    in auto da Primiero seguendo le indicazioni per la Val Canali (parcheggi fino a esaurimento) o con bus gratuito dai parcheggi segnalati lungo la strada d’accesso

  • Escursione con le Guide Alpine del Trentino
    ad € 15.00 a persona (sotto gli 8 anni gratuita). Agevolazione del 20% per i possessori di Trentino Guest Card. Prenotazione obbligatoria. Posti limitati
    Modalità di partecipazione e dettagli in definizione

  • Escursione in E-mountainbike con gli Accompagnatori di MTB
    ad €15.00 a persona (€ 25,00 noleggio bici incluso). Prenotazione obbligatoria.
    L’escursione avrà luogo con un numero minimo di 2 partecipanti. Posti limitati
    Modalità di partecipazione e dettagli in definizione

  • Recupero in caso di maltempo
    ore 17.30, Auditorium Intercomunale, Primiero
    I biglietti per l’accesso gratuito in sala sono in distribuzione fino ad esaurimento posti dalle ore 15.30 presso la cassa del teatro.

21 SETTEMBRE 2024, Sagron Mis - Renaud Garcia-Fons Trio

Le vie devant soi 

Dal jazz ai suoni del mondo: un viaggio sulle corde di un virtuoso del contrabbasso

È stato definito “il Paganini del contrabbasso” e non a caso: Renaud Garcia-Fons è uno dei massimi specialisti transalpini del suo strumento, che sfrutta in tutte le risorse espressive, soprattutto melodiche, grazie all’uso virtuosistico dell’archetto. Influenzato dal suo maestro e mentore Francois Rabbath, ha preso la strada jazz dopo gli studi al conservatorio per poi avvicinarsi alle musiche del mondo provenienti dall’Andalusia, dall’America Latina, dall’India, dal mondo arabo, senza mai abbandonare la propria matrice mediterranea e facendo tesoro del proprio background classico.  

In Località Giasenei, sopra l’abitato di Sagron Mis, tra il gruppo delle Pale di San Martino e del Cimonega - Vette Feltrine, Renaud Garcia-Fons si esibisce in trio con il fisarmonicista David Venitucci e il vibrafonista e percussionista Stephen Caracci, con i quali ha registrato l’album La vie devant soi, ricco di preziosi profumi cameristici e di altrettante sfumature.  


Musica inclusiva
Dal 2023 I Suoni delle Dolomiti cercano di aumentare il livello dell'accessibilità ai pubblici con disabilità.

Grazie ad una collaborazione con Remoove, questo concerto è accessibile a persone con disabilità motoria e sensoriale, garantendo un servizio dedicato di informazione e prenotazione e un supporto in loco per raggiungere il concerto - anche grazie a mezzi e bike inclusivi - e la possibilità, per le persone sorde,  di utilizzare i Subpac, innovativi strumenti audio-tattili che possono essere indossati come degli zaini e che vibrano al ritmo della musica permettendo la percezione sonora.

I servizi di supporto e accompagnamento dal parcheggio alla location dell'evento e l'utilizzo dei Subpac richiedono una prenotazione ai seguenti contatti: isuoniaccessibili@re-moove.it - Telefono 0464 076840 - Whatsapp 351 7181793


  • Come arrivare
    da Primiero in auto seguendo le indicazioni per Passo Cereda/Sagron Mis (12 km) poi all’altezza dell’abitato di Mis piegare a destra e seguire le indicazioni del festival fino alla località Giasenei (parcheggi fino ad esaurimento)

    oppure

    da Agordo (BL) in auto seguendo le indicazioni per Gosaldo/Passo Cereda fino a raggiungere l’abitato di Mis (23 km), poi piegare a sinistra e seguire le indicazioni del festival fino alla località Giasenei (parcheggi fino ad esaurimento).

Curiosità: Sagron-Mis è diventato il primo portale delle Dolomiti Patrimonio dell’UNESCO ed ospita la Torre T3, un avveniristico punto di osservazione a 360° gradi. Durante tutta la giornata del concerto la Torre T3 sarà aperta con possibilità anche di visita guidata con gli operatori del Muse  - Museo delle Scienze di Trento , alle ore 10 -11 e 14.
Partecipazione gratuita. Modalità di partecipazione e dettagli in definizione
 
  • Escursione con le Guide Alpine del Trentino
    € 15,00 a persona (sotto gli 8 anni gratuita). Agevolazione del 20% per i possessori di Trentino Guest Card e Card di territorio. Prenotazione obbligatoria. Posti limitati
    Modalità di partecipazione e dettagli in definizione
  • Escursione in E-mountainbike con gli Accompagnatori di MTB
    € 15,00 a persona (€ 25,00 noleggio E-Bike incluso). Prenotazione obbligatoria. L’escursione avrà luogo con un numero minimo di 2 partecipanti.
    Modalità di partecipazione e dettagli in definizione
 
  • Recupero in caso di maltempo
    ore 17.30 Auditorium Intercomunale di Primiero
    I biglietti per l’accesso gratuito in sala sono in distribuzione fino ad esaurimento posti dalle ore 15.30 presso la cassa del teatro.
Il manifesto per conoscere il Festival
Musica inclusiva - Concerti accessibili edizione 2024
Cosa indossare? Ecco i consigli
Programma generale I Suoni delle Dolomiti 2024
webcam
booking
esperienze
Outdoor
social