In caso di maltempo

Una giornata di maltempo?

Niente paura, le nostre località offrono tante opportunità per trascorrere ugualmente dei momenti piacevoli ed interessanti: dai musei alle mostre, dalla piscina ai centri visitatori del Parco.

PALAZZO DELLE MINIERE

Fiera di Primiero
Pregevole edificio di architettura tardogotica profana, costruito nel Quattrocento come sede del giudice minerario che sovrintendeva alle miniere di Primiero. Ospita collezioni a tema etnografico, mostre permanenti e temporanee. Ingresso libero.

VILLA WELSPERG, CASA DEL PARCO

Val Canali
Centro Visitatori del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino. Il nuovo percorso espositivo propone, attraverso originali sale, un viaggio nei luoghi più belli e significativi del Parco. Biblioteca con sala lettura dedicata a Dino Buzzati, BiblioBimbi e una serie di originali collezioni tematiche. All’esterno il variegato parco giardino. Apertura: dal 12 giugno al 5 luglio tutti i giorni, ore 9-12.30 e 15.30-18.30; dal 1 settembre al 11 settembre ore 10-12.30 e 15.30-18.30. Ingresso a pagamento.

CENTRO VISITATORI DEL PARCO

San Martino di Castrozza
Piccolo ma interessante, ha come tema l’ambiente di alta montagna e la geologia delle Dolomiti, nonché l’aquila. All’esterno un piccolo stagno ed un giardino roccioso. Apertura: dal 25 giugno al 31 agosto tutti i giorni, ore 9-12.30 e 15.30-18.30; dal 1 settembre al 11 settembre ore 10-12.30 e 15.30-18.30. Ingresso libero

TERRA FORESTA - PANEVEGGIO

Paneveggio
Centro Visitatori del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino. Racconta i temi della foresta e dei suoi ruoli nel mantenimento di un delicato e complesso ecosistema. Poco lontano un recinto ospita dei cervi ed un sentiero nel bosco conduce alla forra del Travignolo. Tutto intorno la Foresta dei Violini dove cresce l’abete rosso di risonanza, utilizzato da secoli per la produzione di tavole armoniche per strumenti musicali. Apertura: dal 19 giugno al 11 settembre tutti i giorni e i weekend 17-18 e 24-25 settembre con orario 9 - 12.30 e 14-17.30. Ingresso a pagamento

COLLEZIONE EDO ZAGONEL

San Martino di Castrozza
La Guida Alpina Edoardo Zagonel ha collezionato nel tempo fotografie e reperti relativi alla Prima Guerra Mondiale raccolti nella zona delle Pale e del Lagorai. Aperta tutti i giorni ore 16-19 previa verifica della disponibilità (Edo, 347 4897790). Ingresso libero.

CASA DELL’ECOMUSEO

Canal San Bovo
Punto informativo sulle attività dell’Ecomuseo e spunti per la visita al territorio. Da visitare la Sala dell’acqua e la Sala delle narrazioni, dedicata in speciale modo ai più piccoli, che possono ascoltare le leggende locali.  Aperto tutto l'anno dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12; dal 26 giugno al 4 settembre aperto tutti i giorni dalle 9 alle 12, luglio e agosto anche lunedì e mercoledì dalle 20.30 alle 22.00. Ingresso gratuito.

STANZA DEL SACRO

Zortea
È un “conservatorium della memoria” che propone una lettura del rapporto tra uomo, religiosità e territorio. Apertura luglio e agosto il martedì e giovedì sera dalle ore 20.30 alle 22.00. Ingresso con ticket Ecomuseo €2,50. Gratuito per bambini fino a 8 anni e socia ass. Ecomuseo.

MUSEO DELLA GRANDE GUERRA SUL LAGORAI

Caoria
Esposizione permanente che raccoglie memorie storiche del primo conflittomondiale sul fronte del Lagorai. Apertura dal 26 giugno al 4 settembre tutti i giorni dalle 14.30 alle 18.30. Ingresso con ticket Ecomuseo €2,50, gratis fino a 8 anni e soci ass. Ecomuseo.

MOLINI DEI CAINÉRI

Ronco
Due antichi mulini ad acqua, uno dei quali ancora funzionante: visita guidata e dimostrazione di molitura. Apertura dal 26 giugno al 4 settembre, tutti i martedì e domeniche dalle 15.30 alle 18.30.  Ingresso con ticket Ecomuseo €2,50, gratis fino a 8 anni e soci ass. Ecomuseo.

CASA DEL SENTIERO ETNOGRAFICO

Caoria
Punto informativo su siti e percorsi del Sentiero Etnografico, sul Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino e sull’Ecomuseo del Vanoi. Mostra temporanea “Bambini di montagna. Storie d’infanzia 1870 – 1960”.  Apertura dal 26 giugno al 4 settembre dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Ingresso con ticket Ecomuseo €2,50, gratis fino a 8 anni e soci ass. Ecomuseo.

TABIÀ DEL RICO

Mezzano
Un tuffo nel passato nel vecchio fienile in via di Sopra, con tutti gli oggetti raccolti con passione di Mary Orler. Aperto durante le visite guidate di Mezzano Romantica o su richiesta rivolgendosi alla signora Mary.

LA LISIERA DEI COSNERI

Mezzano
Oltre alla sua funzionalità originaria, è possibile vedere la mostra delle leggende di Primiero.      
Visitabile durante i mesi di luglio e agosto.

I PRESEPI DI MARIO CORONA

Mezzano
Una quindicina di natività allestite nella vecchia stalla signorile della Gemma.
Visitabile nei mesi di luglio e agosto.          

CASA PRIMIEROTTA

Fiera di Primiero
Al piano terra della “Canonega vecia” di Pieve, ricostruzione di un’abitazione popolare di un tempo, con stua in legno, arin e fornel a musat. Aperta dal 1 luglio al 31 agosto, tutti i martedì dalle 9.30 alle 12.

PALAZZETTO DELLO SPORT

San Martino di Castrozza
Il Palazzetto dello sport ospita una parete di arrampicata alta 18 m con un settore didattico ed uno per arrampicatori esperti. Inoltre campo da tennis, calcetto, pallavolo e piccola palestra con pesi e tapis roulant. Aperto con orario continuato, la sera su richiesta.

CENTRO SPORTIVO FOSSI

Transacqua
Attività al coperto: bocce, tennis, basket, calcio a 5, biliardo, ping pong, calcio balilla. Aperto con orario continuato.

PISCINA

Fiera di Primiero
Vasca per il nuoto libero di 25x12 m e vasca per bambini 10x5 m. Corsi per adulti, bambini, acquagym e acquazumba. Aperta dal lunedì al venerdì ore 10-21, sabato e domenica ore 15-19.

BIBLIOTECHE

  • Fiera di Primiero. Orario: dal lunedì al venerdì ore 9-12.30 e 15-18.30, sabato ore 9-12.30.
  • Mezzano (punto di lettura). Orario: martedì ore 15-18.30 e giovedì ore 10.30– 12.30 e 15-18.30.
  • Canal San Bovo. Orario: da lunedì a venerdì ore 15-18.30; lunedì, mercoledì e venerdì anche ore 20-22.

CHIESE

Di assoluto rilievo l’Arcipretale di Pieve dedicata all’Assunta, magnifico esempio di architettura tardo-gotica di matrice tirolese. Da non perdere la chiesetta di San Vittore sul colle sopra Tonadico, con un esteso ciclo pittorico medievale (aperta solo in occasione delle visite guidate). Le chiese di tutti i paesi sono edifici antichi meritevoli di una visita, possiedono pregevoli altari lignei, affreschi e tele.
webcam
booking
discover smart
social
Piste e Impianti