Balcone sulle Dolomiti UNESCO

Un nuovo punto panoramico incastonato tra tre catene montuose.

Foto: Archivio Parco Naturale di Paneveggio-Pale di San Martino
Presso l'alpe Tognola è nato un nuovo punto panoramico sulle Dolomiti!

Realizzato dal Parco Naturale di Paneveggio-Pale di San Martino, il balcone panoramico Dolomiti UNESCO offre una vista mozzafiato, che spazia dalla catena del Lagorai alle Vette Feltrine, passando per l'imponente gruppo delle Pale di San Martino.

Il percorso per raggiungerlo è un vero reperto storico del turismo di montagna: i ruderi visibili appartengono infatti allo storico rifugio Tognola e alla stazione di arrivo della vecchia slittovia, fatti costruire nel 1937 da Herman Panzer. Poco dopo la guerra il servizio venne sospeso per essere riavviato dai tedeschi nel 1943, con l'intento di svagare le proprie truppe per essere poi abbandonato.







COME ARRIVARE
Il balcone è raggiungibile a piedi, comodamente dall'alto della stazione di arrivo della cabinovia Tognola in circa 15 minuti, oppure dal basso, lungo il sentiero del Panzer recentemente restaurato in circa 1,5 ore partendo da San Martino di Castrozza.

GEOLOGIA e GEOMORFOLOGIA
Il sito presenta due pannelli esplicativi. I testi dei pannelli sono di Elena Luise e sono stati estrapolati dai libretti geologici editi dal Parco e in vendita presso i Centri Visitatori e sul sito del Parco.

Visita il sito del Parco Naturale di Paneveggio - Pale di San Martino per saperne di più, clicca qui!
Foto: Valeria Ghezzi
webcam
booking
discover smart
social
gallery