Le novità della skiarea per l'inverno 2016/17

15/12/2016
A San Martino di Castrozza-Passo Rolle, la nuova stagione inizia con grandi novità grazie ai lavori di potenziamento del sistema di innevamento nel polo sciistico Ces-Colverde, che garantirà la possibilità d’innevare l’area di competenza in 80-85 ore di freddo.

L'ampliamento del bacino di Ces ha portato la capacità da 9.000 a 60.000 metri cubi e affianca l'investimento già realizzato lo scorso anno da Tognola per l'ampliamento del bacino esistente da 10.000 a 45.000 metri cubi.

Sull’Alpe Tognola, inoltre, è stata allargata la pista Baby per creare una nuova area bob e slittini raddoppiando la zona dedicata agli sciatori principianti. In Tognola sono proseguiti i lavori per l’innevamento programmato con l’installazione di nuove condotte e nuovi generatori di neve, completando così la parte alta della Pista Rododendro e della Pista Tognola Uno, considerata una nera tra le 12 piste più belle delle Dolomiti.

In aggiunta alle importanti novità previste per la stagione sciistica in arrivo, le piste di Colverde amplieranno la propria offerta serale e vi aspetteranno tutti i giovedì, venerdì e sabato per un divertimento assicurato sotto il cielo stellato delle Dolomiti! 

Si stanno inoltre progettando gli impianti che collegheranno l’area di Ces, attraverso il Prà delle Nasse e tutta l’area sciistica di San Martino di Castrozza, al Passo Rolle.

 
webcam
booking
discover smart
social
gallery