Mezzalama e Liotta inaugurano DolomitIncontri

Il futuro del Pianeta al centro dei primi due appuntamenti della storica rassegna

21/07/2021

Sabato 24 luglio prenderà il via a San Martino di Castrozza la 35^ edizione della Rassegna DolomitIncontri. Il salotto culturale delle Pale di San Martino riapre le sue porte a una nuova stagione letteraria, che sarà inaugurata da Roberto Mezzalama autore dell’attualissimo libro “Il clima che cambia l’Italia” edito da Einaudi. Il volume è un vero e proprio viaggio in un Paese sconvolto dall’emergenza climatica e racconta attraverso indagini puntuali e dati, purtroppo, allarmanti di come il riscaldamento climatico non sia altrove ma già qui, in Italia, e stia mutando il paesaggio, la terra, i fiumi, il mare, i distretti economici e i nostri prodotti. Il clima sta cambiando molto velocemente e il libro di Mezzalama raccoglie altresì preziose testimonianze dalla viva voce di chi già oggi è toccato nella sua attività quotidiana dalle trasformazioni in atto nel nostro Paese. È la narrazione di agricoltori, pescatori, guide alpine, maestri di sci, albergatori, guardie forestali, insomma le persone che vedono una preoccupante accelerazione dei fenomeni che stanno cambiando i luoghi di cui si prendono cura.

Roberto Mezzalama, una Laurea in Scienze Naturali e un master in Ingegneria ambientale, dopo dieci anni nel settore pubblico svolge da oltre vent''anni un ruolo apicale in una multinazionale di Ingegneria ambientale. Collabora con l''Università di Harvard ed è membro del Consiglio di Amministrazione del Politecnico di Torino. La sua attività professionale consiste nella direzione di studi ambientali per grandi progetti infrastrutturali che lo ha portato a lavorare in oltre venti Paesi in Europa, Nord America, Africa e Asia Centrale. È un attento studioso di numerosi effetti del cambiamento climatico, dallo scioglimento del permafrost in Canada alla desertificazione delle savane dell''Africa.

Sulla scia di questo primo incontro mercoledì 28 luglio DolomitIncontri ospiterà a seguire Eliana Liotta, giornalista ed esperta in ambito d’alimentazione, la quale parlerà del suo nuovo lavoro “Il cibo che ci salverà” (La Nave di Teseo), un interessante saggio che dimostra quanto sia indispensabile una svolta ecologica a tavola per aiutare la terra e la salute. Per salvare l’ambiente non basta più andare in giro in bici e comprare un’auto ibrida, così come non è sufficiente pensare solo a petrolio e carbone. Come avverte l’ONU, il riscaldamento globale non potrà arrestarsi senza modificare il sistema alimentare, da cui dipende ben un terzo delle emissioni di gas serra, responsabili dell’aumento delle temperature. L’autrice invita a un’attenta riflessione sulle proprie abitudini alimentari, raccontando di un cibo che è allo stesso tempo gentile con il corpo e con il Pianeta, un cibo intelligente, adatto all’Antropocene, l’epoca in cui viviamo e dove sono gli esseri umani a influenzare gli eventi della natura.

Questo libro ha il contributo scientifico dello European Institute on Economics and the Environment (EIEE, Istituto europeo per l’economia e l’ambiente), diretto da Massimo Tavoni, e del Progetto EAT – Alimentazione sostenibile della Fondazione Gruppo San Donato, presieduta da Gilda Gastaldi.

Eliana Liotta è giornalista e autrice di best seller come La dieta Smartfood, tradotta in oltre 20 Paesi. Per La nave di Teseo ha pubblicato L’età non è uguale per tutti, Prove di felicità e La rivolta della natura. Nel 2020 ha vinto il premio Montale per la saggistica, il riconoscimento Vivere a spreco zero e il premio Giuditta. Sul Corriere della Sera firma due rubriche settimanali: una su Corriere Salute e una su Io Donna. È la vicepresidente del Teatro Dal Verme di Milano.

L’estate tra le Dolomiti di Primiero e San Martino di Castrozza conferma il suo spirito green anche tra le pagine dei libri che saranno presentati nel corso di questa nuova edizione letteraria della Rassegna culturale DolomitIncontri, che si preannuncia ricchissima.

Tutti gli appuntamenti saranno svolti presso la Sala comunale “Casa della Montagna” alle ore 18.00 (prenotazione obbligatoria c/o ufficio ApT San Martino di Castrozza, tel. 0439 768867) e saranno disponibili contemporaneamente online in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Azienda per il Turismo di San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi.

Info www.sanmartino.com - progetti@sanmartino.com

Torna all''Area Press

Nicola Corona
UFFICIO STAMPA
ApT San Martino di Castrozza, Passo Rolle,
Primiero e Vanoi
E:comunicazione@sanmartino.com
T: 0439 767086









Scarica il pdf del comunicato stampa (_DolomitIncontri_2021_R.MEZZALAMA_e_E.LIOTTA.pdf 175 Kb)
webcam
booking
discover smart
Outdoor
social
Vacanze sicure