Situazione covid-19 e collegamento San Martino-Rolle i grandi temi dell''Assemblea ApT di dicembre

15/12/2020
Si è tenuta ieri sera l''Assemblea Ordinaria dei Soci ApT, semestrale appuntamento che a causa della situazione di emergenza sanitaria, non è stato possibile svolgere in presenza ma attraverso l''ausilio della piattaforma online GoToMeeting. Alla serata, oltre all''intero Consiglio di Amministrazione, hanno partecipato in presenza 78 soci + 14 deleghe.

Tema imprescindibile dell''Assemblea è stata l''attuale situazione dovuta all''emergenza covid-19 che ha contraddistinto buona parte di questo 2020, analizzata dal presidente di ApT Antonio Stompanato in questi termini:“da un’analisi dei dati in nostro possesso riferiti agli arrivi e le presenze di questa estate, il calo è stato più contenuto di quanto ipotizzato a maggio, complessivamente nell’ordine del 25-27%. Per l’inverno invece le misure restrittive mettono in grave dif icoltà gli operatori turistici sicuramente per tutto il periodo natalizio e siamo obbligati a sperare che da gennaio in poi la situazione pandemica in Italia e all’estero migliori; che si ricrei quel clima di fiducia af inché i turisti siano incentivati a spostarsi e andare in vacanza. Non entro nel merito circa le decisioni prese, ma questa situazione ci preoccupa tantissimo e confidare solo nei ristori alle categorie è riduttivo”
Nel corso della sua relazione ai soci il Presidente ha poi proseguito illustrando i prossimi passi in tema di comunicazione: “Trentino Marketing ha già attivato una campagna promozionale per lanciare un messaggio di attesa operosa. In seguito partirà una campagna più specifica e corposa per rilanciare il Trentino come meta turistica invernale. Anche noi nel nostro piccolo siamo pronti da tempo per un’attività di comunicazione per il nostro ambito con delle risorse da investire per invogliare i turisti a venirci a trovare dopo il 7 gennaio”

Infine, Stompanato si è voluto soffermare sul tema delle implicazioni legate all''entrata in vigore della nuova legge (8/2020) sul turismo dal 1 gennaio 2021. Prima di concludere la sua relazione il presidente Stompanato ha confermato di aver già avviato il percorso di confronto con le nuove Amministrazioni Comunali per illustrare, esplorare e condividere le linee strategiche per i prossimi anni e per dare vita ad un nuovo progetto di destinazione, da lanciare quando finalmente questa pandemia sarà terminata, a seguito di un opportuno confronto anche con gli operatori turistici. 

Nel corso dell''Assemblea, oltre alla discussione e alla delibera dei punti all''ordine del giorno (nomina di Mario Orler come consigliere per il comparto “Comuni ed enti pubblici” al posto della dimissionaria Clelia Corona, modifica straordinaria al bilancio di previsione 2020, esame e approvazione del regolamento criteri di contribuzione e quote di riparto anno 2021 e programma operativo e bilancio preventivo 2021, comunicazione sull’esito della revisione biennale da parte della Federazione Trentina della Cooperazione) è intervenuto anche l''Assessore Provinciale al Turismo Roberto Failoni che, in prima battuta ha voluto informare l''Assemblea sullo stato di avanzamento dell''iter per l''approvazione del progetto di collegamento San Martino-Passo Rolle, giunto ormai ai passi conclusivi nonostante tutte le difficoltà del periodo. Failoni ha inoltre voluto evidenziare lo sforzo che la Giunta Provinciale sta assicurando per richiedere risposte certe per l’intero comparto turistico, spiegando il ruolo attivo portato avanti nella conferenza stato-regioni, in particolare per quanto riguarda lo sci che sta attendendo con ansia la firma del protocollo che dovrebbe permettere la riapertura degli impianti dal 7 gennaio. Prima di concludere, l''Assessore ha parlato anche della situazione legata ai ristori, illustrando quanto fatto dalla giunta provinciale per permettere agli operatori turistici di superare questo difficile momento di emergenza con gli interventi su assunzioni e bandi di qualità. 

Nel corso della serata si sono susseguiti anche diversi interventi dei soci a dimostrazione di un coinvolgimento reale: Peter Nicola Cemin, presidente della locale sezione Asat ha voluto ringraziare personalmente l''Assessore Failoni per quanto fatto e ribadire la necessità di sostenere gli operatori e l''intera filiera turistica con azioni concrete. Maurizio Lazzaro, in rappresentanza della nuova amministrazione comunale di Sagron Mis ha fatto presente le nuove progettualità e segnalato l''intenzione di avviare una fruttuosa ed intensa collaborazione con ApT. 

L''Assemblea si è conclusa con l''augurio del Presidente Stompanato a tutti i soci di un migliore 2021 e la promessa di riuscire, non appena ce ne saranno le condizioni, ad organizzare degli incontri per discutere del futuro del turismo ai piedi delle Pale di San Martino.


webcam
booking
discover smart
Outdoor
social
Vacanze sicure