TASSA DI SOGGIORNO

Dal 1 novembre 2015 entrerà in vigore l'imposta provinciale di soggiorno

30/11/2015

Dal 1 novembre 2015 è entrata in vigore la Tassa di Soggiorno.

Secondo quanto stabilito dall’art. 16 bis della Legge Provinciale 11 giugno 2002 tutti gli ospiti che risiederanno per un massimo di 10 pernottamenti consecutivi nelle strutture ricettive (esclusi gli appartamenti privati ed i rifugi in quota) dovranno pagare al gestore l’imposta provinciale di soggiorno.


IMPORTANTE:

Dal 1 maggio 2016 anche gli ospiti degli alloggi per uso turistico (es. appartamenti privati) saranno soggetti all'imposta Provinciale di soggiorno: gli stessi dovranno pertanto versare al sostituto d'imposta (il gestore dell'alloggio) quanto previsto dalle attuali normative.  
Per maggiori informazioni sull'imposta è possibile rivolgersi all'Azienda per il turismo (Apt) o Consorzio Pro loco del proprio ambito o alla propria Associazione di categoria.

 

La Giunta Provinciale delibera di incrementare, dal 1° maggio 2018, la misura dell’imposta provinciale di soggiorno applicabile nell’ambito turistico di San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi, stabilendola nei seguenti importi:

  • euro 1,80 per le strutture ricettive alberghiere “4 stelle superior” e “4 stelle”;
  • euro 1,50 per le strutture ricettive alberghiere “3 stelle superior” e “3 stelle”;
  • euro 1,20 per le strutture ricettive alberghiere “2 stelle” o “1 stella” o non classificate;
  • euro 1,20 per le strutture ricettive extra-alberghiere;
  • euro 1,20 per agriturismi, campeggi e rifugi escursionistici.


Tutti i dettagli operativi sono disponibili sul sito di Trentino Riscossioni a questo link. 

webcam
booking
discover smart
social
Outdoor