"La solitudine dell'assassino"

Venerdì 10 marzo 2017 ore: 20:30 Località: Fiera di Primiero Luogo: Palazzo delle Miniere Abstract: Presentazione del libro di Andrea Molesini con Sandra Della Gasperina
A cura dell'Associazione Culturale La Bottega dell'Arte

Andrea Molesini:
vive a Venezia dove è nato. Insegna Letterature comparate all’Università di Padova.

Nel 2011 con il romanzo Non tutti i bastardi sono di Vienna (Sellerio 2010), in corso di traduzione nei paesi di lingua inglese, francese, tedesca, spagnola, olandese, norvegese, slovena, danese e ungherese, ha vinto il Premio Campiello, il Premio Comisso, il Premio Città di Cuneo Primo Romanzo, il Premio Latisana.

Nel 2008 vince il Premio Monselice per la Traduzione letteraria. Nel maggio 2013 Sellerio pubblica il suo secondo romanzo, La primavera del lupo, in corso di traduzione in francese e tedesco. Nel 2014, presso Sellerio esce Presagio.

Grazie all’enorme successo di critica e ai riconoscimenti ottenuti con il romanzo “Non tutti i bastardi sono di Vienna”, l’Autore è stato insignito, nel maggio 2013, della cittadinanza onoraria del Comune di Refrontolo (TV), ameno paese, adagiato sulle colline della Marca trevigiana, famoso per la produzione di vini e per la presenza del Molinetto della Croda, nei cui luoghi (in particolare nella Villa Spada) è ambientato il romanzo.

Nel 2014 Vinarius (Associazione delle Enoteche Italiane) gli ha consegnato la targa del Premio Vinarius al Territorio conferito a Valdobbiadene Conegliano. È anche autore prolifico e traduttore di numerosi libri per ragazzi, tanto da essersi meritato, a fine anni Novanta, il Premio Andersen alla carriera. Quando ai veneziani crebbe la coda (Mondadori 1989) è quello più famoso con cui ha vinto il Premio Andersen.

Il suo ultimo libro: La solitudine dell’assassino (Rizzoli, 2016)

Ingresso gratuito


webcam
booking
discover smart
social
Piste e Impianti