Carosello delle Malghe Experience

Ore 8.30 sci ai piedi e pronti al via per una giornata all’insegna dello sci e del gusto sul Carosello delle Malghe. Dalla cima dell’Alpe Tognola a quota 2.220 m l’aria fresca e cristallina del mattino ci da il buongiorno.

Uno sguardo verso l’impareggiabile catena delle Pale di San Martino, giù la maschera e pronti ad inaugurare la prima discesa sulla pista Uno che offre uno dei tracciati più emozionanti del carosello: la si percorre d’un fiato fino a valle, 800 m di dislivello assaporando ogni cambio di pendenza e il panorama mozzafiato, ma prima di risalire per una nuova discesa è d’obbligo una tappa a Malga Frattazza per una golosa colazione a base di dolci fatti in casa. È interessante sapere che questa piccola delizia tra i boschi è aperta anche la sera per una cena particolare: la si raggiunge in motoslitta e dopo aver gioito delle prelibatezze della malga si torna a valle con lo slittino! Da non perdere.

Proseguendo il tour, dopo essere tornati in Alpe Tognola e aver testato gli assolati tracciati in quota, le piste del carosello si snodano verso Ces da cima Tognola a quota 2.383 m percorrendo la bellissima pista Cristiania che grazie all’ottimale esposizione a nord garantisce una qualità eccellente della neve ad ogni ora del giorno e durante tutto il corso della stagione.

Dalla Val Cigolera ai piedi della pista Cristiania, dove l’accogliente e nuovissima Malga Val Cigolera invita ad una pausa golosa, si sale nuovamente di dislivello fino a 2.227 m raggiungendo punta Ces, da dove si può apprezzare uno dei panorami più emozionanti del carosello: la vista spazia dalla catena delle Pale al Lagorai per poi discendere verso le Vette Feltrine e la dolce valle di Primiero. Tra una pista rossa e una nera non mancano i punti di ristoro: immancabile una tappa allo chalet Malga Ces. Verso l’ora di pranzo sarà un vero piacere concedersi uno spuntino sfizioso o perché no, per i più ghiotti, un pranzo sontuoso.

Il carosello prosegue nuovamente in direzione degli impianti Tognola non prima però di aver affrontato un’imperdibile discesa sulla pista Record una tra le rosse più tecniche della ski area. Quando l’ora del tramonto si avvicina ci si riporta in quota all’Alpe Tognola per godere di una golosa degustazione di formaggi in abbinamento a miele locali e vini trentini: l’Angolino Rustico presso il Self-Service Tognola offre la possibilità di un aperitivo davvero speciale, un romantico brindisi in terrazza mentre le Pale si tingono di rosa prima di affrontare l’ultima pista di rientro a valle.

Tolti gli sci la giornata alla scoperta del Carosello delle malghe tuttavia non è finita se non si fa tappa all’Après Ski Campo Base Tognola: musica e divertimento per concludere al meglio una giornata sugli sci o per proseguirla in allegria! Après Ski Campo Base Tognola rimane, infatti, aperto fino a tardi. Il leit-motiv dello sci a San Martino di Castrozza è sciare con gusto godendosi un paesaggio unico, in una frase il Carosello delle Malghe 45 kilometri di piste e golosità.

webcam
booking
discover smart
social
gallery