Le Dolomiti a piccoli passi

Un mondo di avventure dalla A alla Z

Quando si viaggia con la famiglia la scelta della meta giusta non è affatto scontata. Servono panorami unici, hotel e strutture accoglienti e a misura di bambino e la possibilità di provare avventure sempre nuove, diverse da quelle che si possono fare comunemente in città. In queste valli del Trentino sono davvero tante le proposte da vivere con i piccoli al seguito: alcune permettono a mamma e papà di rilassarsi, mentre altre fanno scoprire ai genitori che a volte è bello tornare a divertirsi come bambini. Ogni esperienza è accompagnata dallo stupendo skyline delle Pale di San Martino, sfondo perfetto per foto e ricordi da conservare nell’album di famiglia.

Parchi avventura, vie ferrate, ponti sospesi, fattorie didattiche: ecco tutte le esperienze imperdibili per le famiglie in vacanza tra le Pale di San Martino.

Agility Forest

Agility Forest è un parco avventura unico, immerso nelle magiche atmosfere dei boschi che circondano San Martino di Castrozza. Maestosi abeti alti più di 30 metri sono i protagonisti assoluti di questa palestra naturale per grandi e bambini, che con i suoi 9 percorsi e ben 55 varianti assicura a tutti la giusta dose di adrenalina e divertimento. I bambini dai tre ai sei anni potranno partire con il percorso “Mini” e “Piccoli Brividi”, mentre le mamma e i papà più temerari stupiranno i loro piccoli avventurandosi sul percorso nero, con tanto di salto nel vuoto a 14 metri di altezza.

Bike Park Molin (novità)

Una chicca dell’estate è il nuovo Bike Park di Primiero, un pump track per biker di tutte le età con gobbe e paraboliche da affrontare con bici di ogni tipo, ma anche a bordo di monopattini e skateboard. Questa nuova struttura, servita da un fornitissimo bici grill, si aggiunge alle due già presenti a San Martino di Castrozza: il Nasse Pump Track, in centro paese, e il Rododendro Mini park, per acrobazie a 2.200 metri di quota.

Canyoning

Sotto gli occhi attenti di esperte Guide Alpine il canyoning diventa un gioco da ragazzi. Uno, due, tre…splash! L’attività è adatta anche ai bambini dagli otto anni in su, che potranno ridiscendere con mamma e papà lungo nelle fresche acque del rio Noana, facendosi scivolare lungo “toboga” naturali e tuffandosi in pozze cristalline. Tuffo dopo tuffo si arriverà al gran finale: una veduta mozzafiato sul lago della Val Noana, specchio color turchese, per poi affrontare l’ultima prova, una mini ferrata che consente di uscire dal canyon e tornare al punto di partenza, per concludere l’avventura con una buona merenda al rifugio Fonteghi.

Dolomiti Family Fun - divertirsi è naturale

Dolomiti Family Fun è la vacanza green dedicata a tutte le famiglie con bimbi dai 4 ai 12
anni che voglio vivere esperienze autentiche nella natura e scoprire ogni giorno il magico
mondo delle Dolomiti. Due i programmi settimanali disponibili, uno a San Martino di
Castrozza, dal 24 giugno al 7 settembre, e uno nella Valle di Primiero, attivo dal 1° luglio
al 7 settembre.

I piccoli ospiti degli hotel e residence di San Martino di Castrozza aderenti all’iniziativa
potranno vivere da lunedì a sabato ogni giorno un’avventura diversa: si arrampica con le
Guide Alpine, le mitiche Aquile, si scopre come Ranger Rob la riserva dei cervi del Parco
Naturale Paneveggio-Pale di San Martino, si sale in quota con la cabinovia fino in Alpe
Tognola per conoscere tutto e di più sulle marmotte e si può vivere una giornata da giovani
malgari insieme a nonno Giorgio di Malga Pala. E poi ancora i laboratori creativi di
Erborì a Maso Col e di Sara a Malga Civertaghe.

Nella Valle di Primiero dal 1° luglio al 7 di settembre sarà invece attivo un
programma nuovissimo, che per la prima volta sarà disponibile non solo alle strutture
alberghiere ma anche agli appartamenti privati aderenti all’iniziativa. I bambini
potranno vivere esperienze uniche alla Fattoria Didattica dell’Agritur Broch e cimentarsi
nei divertenti percorsi di agilità con gli asinelli dell’Agritur Dalaip dei Pape. Si visita
l’oasi faunistica di Caoria dove si incontrano magnifici cervi, si diventa piccoli mugnai
per un giorno con l’Ecomuseo del Vanoi e si imparano tante cose divertenti con i
laboratori creativi di Zaira.

Escursioni con il passeggino

Le Dolomiti si possono scoprire comodamente anche in passeggino. Sono molti i percorsi
che permettono ai neo genitori, senza troppa fatica, di far respirare ai loro piccoli l’aria
fresca di montagna. Tra i must c’è sicuramente la Val Venegia, con i suoi verdi pascoli
incorniciati dalle Pale di San Martino, ma merita una visita anche il facile anello delle
Muse Fedaie in Val Canali, un’esperienza rilassante a contatto con la natura, per
scoprirne la biodiversità. Una valida alternativa al passeggino sono i praticissimi zaini
porta bimbo, ottima scelta per spingersi su una gamma di percorsi ancor più ampia. Ma
che fare se in valigia non c’è spazio? Nessun problema, sono molti i noleggi a mettere a
disposizione questo tipo di attrezzatura.

Ferrata Didattica Val di Scala (novità)

Un’altra delle novità dell’estate è la nuova Ferrata Didattica Val di Scala nella Valle del
Vanoi, a poca distanza dall’abitato di Caoria, che rappresenta uno dei pochissimi esempi di
ferrata su granito a bassa quota. È unica nel suo genere anche per la sua estrema
accessibilità: è infatti raggiungibile comodamente con l’auto, senza dover perdere tempo
e forze nell’avvicinamento. Il percorso si fa subito adrenalinico: si parte da 700 metri di
quota e si compie un dislivello totale di 200 metri, con un primo tratto molto suggestivo
che costeggia una cascatella verticale e prevede un passaggio avventuroso su un ponte
tibetano lungo 12 metri. Questa ferrata è l’ideale per i neofiti e soprattutto per le famiglie
che vogliono far sperimentare ai bimbi più grandicelli un primo approccio all’alpinismo,
prima di cimentarsi in ferrate dolomitiche più difficili da raggiungere.

Giochiamo?

I borghi di Primiero e Vanoi offrono tantissimi parchi gioco, spazi attrezzati con scivoli,
altalene, giochi d’acqua e molto altro, per regalare ai più piccoli in ogni stagione divertenti
giornate all’insegna del divertimento. Per l’estate 2018 il parco giochi Vallombrosa di
Fiera di Primiero inaugurerà due nuovi villaggi dedicati a due figure leggendarie di queste
vallate: la Caza Beatrik e il Mazarol. Novità in arrivo anche a San Martino di Castrozza,
dove il parco giochi del laghetto Plank, a due passi dal centro paese, sarà rinnovato con
giochi tematici in legno dedicati alla lontra, simpatico animaletto simbolo di Primiero.

Hai fame?

I bambini sono sempre entusiasti all’idea di un allegro pic-nic nella natura. Una merenda
sana e golosa da gustare tra i verdi prati alpini, con tovaglia e cestino alla mano, si
trasforma in un’occasione per divertirsi all’aria aperta. Per rendere ancora più speciale
questa esperienza si può scegliere il Cheese nic in Val Canali, in compagnia degli asinelli
dell’Agritur Dalaip dei Pape e con i prodotti della Strada dei Formaggi delle Dolomiti.
Ancora più insolita la golosa scampagnata nella Valle del Vanoi, dove i protagonisti del
pic-nic sono i dolci e simpaticissimi lama di Chalet nel Doch.

Imparare divertendosi

Nella splendida cornice delle Dolomiti la natura è una grande scuola a cielo aperto.
Grazie alle numerose fattorie didattiche i bimbi hanno l’occasione di avvicinarsi al
mondo degli animali e scoprire che lontano dai banchi di scuola imparare può essere
davvero uno spasso. Tra le attività più originali c’è quella proposta dall’Agritur Dalaip dei
Pape, che organizza un’esperienza didattica, ma anche culturale e gastronomica, dedicata
alle api e all’ApiPet Therapy (NEW). L’attività prevede al mattino un momento di
scoperta della vita dell’alveare, per poi passare dall’arnia alla tavola, con un pranzo
dedicato al miele, con l’uso di polline, frutti di bosco, erbe aromatiche e officinali. Si
conclude nel pomeriggio con una breve escursione sul campo, per vedere da vicino il
grande lavoro delle api, fondamentale per la biodiversità. A poca distanza, a Passo Cereda,
il Parco dell’Agritur Broch “Al tempo del Chicchirichì” fa riscoprire ai più piccoli
l’andamento del tempo. Dopo aver visto da vicino i simpatici animali della fattoria e
scoperto come si comportano a seconda del meteo e delle stagioni, i bimbi possono creare
e personalizzare il proprio Barometro del Contadino, simpatico ricordo da portare a casa
dopo la giornata in fattoria.

Latte in festa (21 – 23 giugno 2019)

Lungo la Strada dei formaggi delle Dolomiti si festeggia l’inizio dell’alpeggio. Si
comincia venerdì a Passo Rolle con Albeinmalga for family, un appuntamento per
piccoli e grandi aspiranti malgari con notte e risveglio a Malga Juribello. Si prosegue
sabato, sui pascoli della meravigliosa Val Venegia, ai piedi delle Pale di San Martino -
Dolomiti UNESCO, con passeggiate guidate, gimkane, laboratori, milk orienteering,
piatti golosi e la possibilità di percorrere il nuovo Tour delle Malghe. La Festa continua in
piazza a San Martino di Castrozza con specialità e tradizioni delle malghe locali.
Domenica, infine, si scende a valle alla scoperta di antiche ricette, magie di latte, gare di
mungitura e giochi di una volta. Il tutto a Mezzano, paesino di Primiero annoverato tra i
Borghi più belli d’Italia e famoso per le sue originalissime cataste di legna, protagoniste
della mostra Cataste e Canzèi.

Marmotte

I bimbi potranno trascorrere divertenti giornate di svago all’Alpe delle Marmotte, parco
tematico a 2.200 metri di quota, raggiungibile comodamente con la cabinovia Tognola
e incorniciato da una vista wow sulle Pale di San Martino. Giochi in legno, scivoli, reti,
pedane su cui mantenere l’equilibrio, cunicoli da esplorare e non solo: durante l’estate
2018 il parco è stato arricchito ulteriormente con nuove installazioni, per scoprire in modo
divertente e sostenibile l’ambiente dolomitico. Ad accompagnare i più piccoli nelle varie
esperienze fisiche e sensoriali saranno le Marmotte Marco e Martina, simpatiche
protagoniste dell’Alpe.

Nasse Park

Il Nasse Park si trova a due passi dal centro di San Martino di Castrozza e durante l’estate
organizza laboratori creativi con feltro, legno e altri materiali naturali, pensati per bimbi
dai 4 agli 11 anni. Ma la vera chicca di quest’oasi a misura di famiglia è il divertente
Nasse Pump Track, un percorso in terra battuta con dossi, curve paraboliche e salti adatti
anche ai baby bikers.

Orienteering

La valle di Primiero è un vero paradiso per gli amanti dell’orientamento, un’attività
all’aperto perfetta ad ogni età. Questa disciplina, tutta da scoprire, diventa per i bimbi una
divertente caccia al tesoro: muniti di bussola e mappa e con il coinvolgimento di mamma
e papà, partiranno alla ricerca delle curiose lanterne che caratterizzano tutti i percorsi. Non
è importante essere i più veloci, ma fare le scelte migliori. Il Parco Naturale Paneveggio-
Pale di San Martino ha realizzato in Val Canali il centro permanente Orienteering
Park con itinerari con diversa difficoltà che si snodano nella splendida Val Canali, mentre
un facile percorso di 9 punti si sviluppa anche nei dintorni del Rifugio Tognola, a San
Martino di Castrozza. (NEW) Novità anche nel comune di Imèr, che da quest’anno ha
realizzato tra le vie del centro e nei boschi che circondano il paese, due percorsi fissi con
diversi gradi di difficoltà, che li rendono perfetti anche per le famiglie.

Ponte Tibetano (novità)

Alle tante esperienze da provare in Val Noana, come il trekking lungo il sentiero degli
abeti giganti, tra panorami mozzafiato e monumentali piante custodi silenziose del bosco,
o l’avventuroso canyoning in compagnia delle Guide Alpine, si aggiungerà dall’estate
2019 l’attraversamento dello spettacolare ponte tibetano che collegherà questa zona
“wild” ai più bucolici prati di Caltena e San Giovanni.

Quota (NEW)

Gli aspiranti climber di tutte le età troveranno un’interessante novità nel centro di Fiera di
Primiero, dove dall’estate sarà collocata una nuovissima parete mobile di arrampicata
sportiva da affrontare in compagnie delle esperte Aquile, le Guide Alpine di San
Martino e Primiero. La parete nel corso dell’estate verrà trasferita anche nel centro di San
Martino di Castrozza, per sperimentare le prime salite in quota.

Rododendro Mini Park

Sull’Alpe Tognola, al cospetto delle dolomitiche Pale di San Martino, si trova il
Rododendro Minipark, un bike park con due percorsi realizzati completamente in legno,
perfetti per le prime avventure su due ruote. Raggiungerlo è facile grazie alla veloce
cabinovia che da San Martino di Castrozza porta in pochi minuti a 2.200 metri di quota.
Mentre i piccoli si divertono con le mountain bike o nel nuovo parco tematico Alpe delle
Marmotte, mamma e papà possono concedersi un momento di relax nella panoramica
terrazza solarium in quota, o raggiungere con una breve passeggiata il balcone
panoramico Dolomiti UNESCO, punto di vista privilegiato sulle Pale di San Martino
patrimonio dell’umanità.

Summer Camp Hellas Verona

In concomitanza con il ritiro estivo ufficiale della prima squadra, giovani appassionati di calcio avranno l’opportunità di partecipare ai summer camp
targati Hellas Verona: un’occasione unica per perfezionare la propria tecnica grazie ad uno
staff qualificato e preparato. Gli allenamenti in quota vengono proposti in vari formati: dal
family holiday camp con partecipazione diurna al campo scuola, al full camp, un’intera
settimana in compagnia dello Staff Hellas, fino ai day camp, con possibilità di partecipazione
alle singole giornate di allenamento.
Durante i Summer Camp non mancherà la possibilità di acquistare divise e gadget firmati
Hellas Verona presso lo Store Village di Mezzano, dove è previsto anche tanto
intrattenimento per i più piccoli.

Ti leggo un libro

Riparati dalle fronde degli alberi, rilassati dal canto dell’acqua che scorre e dal lontano
suono dei campanacci delle mucche al pascolo: le atmosfere dolomitiche accompagnano e
arricchiscono la lettura di un libro e rendono l’ascolto di fiabe e leggende ancora più
affascinante e suggestivo. Tra le Pale di San Martino sono tanti i luoghi perfetti per un
pomeriggio dedicato ai libri: lungo il sentiero delle Muse Fedaie, si può approfittare delle
comode sedute che impreziosiscono alcune delle installazioni dedicate dal Parco
Paneveggio Pale di San Martino alle dee della mitologia greca, mentre nel curioso
boschetto di Gianna del Camin Che Fuma i tronchi d’albero sono stati trasformati in
insoliti luoghi di lettura. (NEW) Nelle giornate di pioggia i bimbi troveranno un caldo
e colorato rifugio nella biblioteca di Fiera di Primiero, completamente rinnovata per dare
ancora più spazio e libertà ai piccoli lettori.

Una notte al parco

Esplorare, gustare, sperimentare … una notte, e due giorni, immersi nella magia del Parco
Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino alla scoperta della natura, degli animali
che lo abitano, dei sapori della Strada dei formaggi delle Dolomiti e delle gustose mele
trentine. La notte più avventurosa delle Dolomiti torna con due appuntamenti
imperdibili: dopo l’appuntamento di maggio a Villa Welsperg, in Val Canali, ad ospitare i
piccoli e le loro famiglie pronti a una notte in sacco a pelo sarà il Centro
Visitatori di Paneveggio.

Villa Welsperg

Villa Welsperg è il fiore all’occhiello del Parco Paneveggio Pale di San Martino,
un’antica e accogliente villa immersa nella natura incontaminata della Val Canali. Questo
centro visitatori è stato da poco rinnovato e grazie ad un percorso di visita a misura di
bambino, consente anche i più piccoli di imparare senza annoiarsi. Da non perdere
all’interno la piccola e curiosa Xiloteca, mentre all’esterno l’esplorazione continua
nell’immenso giardino della Villa, dove i bimbi potranno perdersi nel divertente labirinto
o giocare arrampicandosi su un grande cervo in legno, animale simbolo del Parco.

Zero otto

Essere piccoli esploratori tra le Pale di San Martino è davvero conveniente. I bambini da
0 a 8 anni ricevono gratuitamente, in abbinamento ai genitori, la Dolomiti Summer Card,
una tessera che consente l’utilizzo dei mezzi pubblici, quello degli impianti di risalita,
un’entrata gratuita ad uno dei centri visitatori del Parco Paneveggio Pale di San
Martino e sconti e riduzioni su tantissime attività.
webcam
booking
discover smart
social
Piste & Impianti